Abbigliamento antifreddo

La linea di abbigliamento antifreddo e abbigliamento celle frigo del nostro catalogo è studiata per la protezione da basse temperature sia in ambienti esterni durante l'inverno, che per gli operatori in ambienti refrigerati, che lavorano lunghe ore a contatto con temperature estremamente basse e sono soggetti a sbalzi termici repentini. Tra gli articoli di questa categoria, potrai trovare la giacca antifreddo, il parka invernale, le magliette e le calzamaglie intime termiche per resistere meglio alle basse temperature.

L'abbigliamento antifreddo è un vestiario tecnico per basse temperature è in grado di proteggere l'indossatore dall'esposizione costante a valori termici estremamente bassi, anche inferiori a 0° per un tempo prolungato, fino a -50° per i modelli di giacche e giubbotti più performanti. Per questo, i tessuti e le imbottiture dell'abbigliamento antifreddo isolano completamente il corpo dal freddo estremo, mantenendolo asciutto, al riparo dall'umidità e dal vento grazie a strati multipli di isolamento. Per questo motivo, l'abbigliamento protettivo antifreddo si definisce anche isotermico, poichè mantiene il corpo alla stessa temperatura. Tra le altre qualità dei capi di abbigliamento antifreddo isotermico, troviamo tessuti elasticizzati per rendere i capi comodi da indossare con libertà di movimento, imbottiture ovattate isotermiche e foderatura in poliestere, tra le altre caratteristiche. Leggerezza dell'indumento nonostante gli strati multipli, traspirabilità del corpo con regolazione del flusso d'aria e durabilità dei tessuti con alta resistenza a usura e decolorazione, sono solo alcuni dei vantaggi dell'abbigliamento antifreddo.
 
La certificazione di riferimento per l'uso di abbigliamento durante basse temperature e l'abbigliamento per celle frigorifere è la EN 342 : 2018, che specifica requisiti di prestazione e metodi di test per gli indumenti di protezione contro temperature inferiori a -5°, unitamente a umidità e vento.
 
Lo standard copre gli indumenti per la protezione in ambienti che vanno dal refrigerato (-5°), la cella frigo (-25°) e il frigo surgelati (-40°). Tra i requisiti che specifica la normativa, vi sono le proprietà di isolamento termico con movimento e senza movimento e la proprietà di permeabilità all'aria, che indica la traspirabilità dell'indumento: più è elevato questo valore, maggiore è la perdita evaporativa di calore, con assorbimento dell'umidità e del sudore, necessario per mantere il corpo caldo e asciutto.