Defibrillatori semiautomatici

Intervenire tempestivamente per salvare vite è un requisito irrinunciabile in ogni struttura frequentata dal pubblico. Per questo motivo, mettiamo a disposizione diversi modelli di defibrillatori semiautomatici DAE per esterni, idonei per personale non sanitario. 

La presenza di defibrillatori DAE semiautomatici nei luoghi pubblici non è solo un presidio di primo soccorso salvavita fondamentale, ma dal 2017 è necessaria per legge in determinati ambiti quali piscine, palestre, centri sportivi, centri commerciali e naturalmente sui mezzi di soccorso sanitario. Dotarsi di un defibrillatore semiautomatico può fare davvero la differenza nel primo soccorso da arresto cardiaco. 

defibrillatori semiautomatici hanno un funzionamento semplificato per personale non qualificato, tramite una serie di istruzioni vocali e su schermo che guidano passo passo chiunque si trovi a dover effettuare una manovra di rianimazione cardiopolmonare senza una precedente preparazione. I DAE sono progettati appositamente per un intervento immediato in presenza delle cause più frequenti di arresto cardiaco improvviso: fibrillazione ventricolare e tachicardia ventricolare, ma anche aritmie.

 

La categoria selezionata non contiene articoli

Prova ad utilizzare il motore di ricerca,
oppure contatta il nostro Servizio Clienti
e ti aiuteremo noi a cercare il prodotto che ti serve!

Defibrillatore semiautomatico DAE: funzionamento e caratteristiche

Con l'introduzione del decreto Balduzzi dal 1° luglio 2017 l' obbligo di dotarsi di defibrillatore semiautomatico DAE è diventato realtà per centri sportivi professionistici e dilettantistici, ma anche per aeroporti, stazioni ferroviarie, centri commerciali e uffici pubblici. 
Il funzionamento del defibrillatore semiautomatico è semplice: tramite 2 elettrodi applicati sul petto del paziente, il dispositivo rileva il battito cardiaco tramite gli appositi sensori, e si carica per erogare la scarica sul cuore. Una volta carico, emette le opportune istruzioni vocali e luminose. La scarica dovrà essere attivata dall'operatore, premendo il pulsante 'SHOCK', una volta fatti allontanare i presenti dall'area circostante il paziente, per la loro sicurezza. A differenza dalla versione automatica, il DAE deve essere attivato premendo il pulsante di accensione.

Il defibrillatore semiautomatico è più sicuro della versione automatica, perché da all'operatore la possibilità di far partire la scarica dopo essersi accertato delle condizioni di sicurezza del contesto circostante. 

L'intervento con DAE per interrompere l'aritmia in corso va effettuato insieme alla RCP (Rianimazione Cardio Polmonare), e deve essere fatto nei primi 5 minuti dall'insorgere dell'arresto cardiaco. Ogni minuto trascorso dall'inizio dei sintomi può ridurre le chances di sopravvivenza fino al 10%.

Il DAE semiautomatico può essere utilizzato anche sui bambini sotto i 25 kg di età compresa tra 1 e 8 anni, previa applicazione delle apposite placche pediatriche.

Nel nostro catalogo troverai una gamma di modelli di defibrillatore semiautomatico esterno e acquistabili separatamente le apposite cassette per defibrillatori, con sistema di allarme acustico anti-vandalismo. Tra i modelli più performanti, consigliamo soprattutto il defibrillatore Ipad, con scarica elettrica controllata tramite misurazione dell'impedenza, un controllo automatizzato della carica e batteria al litio di durata fino a 10 ore. 
 

Defibrillatori semiautomatici esterni per aziende e attività

Rendere una struttura cardio protetta non è solo un obbligo di legge ma anche una buon prassi di prevenzione. La presenza di defibrillatori semiautomatici esterni è (al di là della legge) essenziale in numerose attività frequentate dal pubblico, soprattutto in quelle del settore sportivo, a più alto rischio di incidenti cardiaci. 
 
In ogni struttura o azienda deve essere sempre presente un addetto al primo soccorso abilitato all'utilizzo del DAE manuale o un medico competente, ma vi sono determinate situazioni in cui l'intervento di personale qualificato non è sempre possibile nell'immediato. Per questo motivo, i defibrillatori semiautomatici DAE oltre a essere a immediata disposizione, devono poter essere utilizzati da chiunque abbia ricevuto la formazione minima obbligatoria.
 
Essendo necessario custodirli esternamente, i modelli di DAE semiautomatici  che mettiamo a disposizione sono estremamente pratici e di dimensioni compatte, idonei per essere custoditi nelle apposite teche o cassette allarmate, a prova di furto e vandalismi.
 

Defibrillatori semiautomatici: chi può usarli e cosa dice la legge

L'utilizzo dei defibrillatori semiautomatici, pur essendo possibile anche a personale non sanitario, è severamente regolato dalla legge
 
La legge 3 aprile 2001 n.120 regola l'utilizzo dei DAE semiautomatici in ambiente extra-ospedaliero e stabilisce che l'autorizzazione o 'patentino' per l'uso del defibrillatore semiautomatico venga rilasciato a chiunque abbia superato il relativo corso di formazione regionale tramite la ASL o il 118, in cui si acquisiscono nozioni pratiche di rianimazione cardiopolmonare e BLS-D (Basic Life Support & Defibrillation).  
 
Il patentino è valido in tutta Italia e ha durata di 2 anni, rinnovabile tramite un corso di aggiornamento con simulazioni pratiche. 
 
Tuttavia, se, come nel caso dell'arresto cardiaco, la situazione richiede un intervento d'urgenza in cui ogni secondo in più può essere fatale, l'art. 54 del Codice Penale prevede lo 'stato di necessità', per cui in assenza di un operatore abilitato, chiunque può intervenire per praticare la RCP e defibrillare con il DAE semiautomatico.
 
L ’art. 6 della Legge 116/2021 stabilisce che i titolari delle strutture dotate di DAE devono obbligatoriamente comunicare alla centrale operativa del 118, o del servizio di emergenza sanitaria locale, i seguenti dati per renderli individuabili dagli operatori:
  • Presenza del defibrillatore
  • Numero esatto di dispositivi se più di uno
  • Marca, modello e specifiche tecniche (da scheda tecnica o manuale allegato)
  • Collocazione precisa nella struttura
  • Nominativi del personale abilitato
  • Data di scadenza di batterie e piastre adesive
Orari di apertura dell'attività
 
Queste informazioni dovranno pervenire tramite compilazione di un form elettronico entro 60 giorni dall'acquisto del DAE.