Guanti con protezione termica, ai liquidi e con massima presa. Polsino elastico.

da
€ 3,74
Arriva in 7/10 giorni
-
+
Disponibile
Codice prodotto: POR AP30
Descrizione. Materiali: Nylon, Nitrile, Schiuma in nitrile. Questo guanto completamente immerso e ricoperto in nitrile con rivestimento in schiuma di nitrile nella zona del palmo offre comfort e sensibilità al tocco. Un polsino in maglia elastica lo tiene saldamente sul braccio per una migliore vestibilità. Il rivestimento in nitrile offre un'eccellente barriera ai liquidi, mentre la schiuma ad immersione superiore garantisce un'ottima aderenza anche in ambienti oleosi. Colore: arancione/nero. Certificazioni. E' conforme alla Direttiva Europea sui Dispositivi di Protezione Individuale 89/686/EEC e con gli standard armonizzati nazionali, dove previsto: EN 388 (4.1.2.1), EN 420, EN 511 (X.X.1.)
Maglia calibro 13
Maglia calibro 13
Indica il calibro della maglia con cui è prodotto il guanto. Più il calibro è alto, minore è lo spessore del filo utilizzato.
Foderato antifreddo
Foderato antifreddo
Indica che l'indumento è foderato per proteggere dal freddo.
EN 420 : 2003
EN 420 : 2003
Questo standard definisce i requisiti generali per la progettazione e la costruzione dei guanti, le istruzioni di pulizia, le proprietà elettrostatiche, le dimensioni, la sensibilità al tocco, la trasmissione del vapore acqueo e l'assorbimento, con marcatura delle informazioni.
EN 388 : 2003
EN 388 : 2003
Questa norma si applica a tutti i tipi di guanti protettivi nei confronti di aggressioni fisiche e meccaniche causate da abrasione, taglio da lama, lacerazione e perforazione. Questa norma è applicabile solo in combinazione con EN420 (1 è il valore minimo di riferimento). resistenza all'abrasione valore da 1 a 4. resistenza al taglio valore da 1 a 5. resistenza allo strappo valore da 1 a 4. resistenza alla perforazione da 1 a 4.
EN 511 : 2006
EN 511 : 2006
La normativa europea specifica i requisiti ed i metodi di prova per i guanti che proteggono dal freddo fino a -50°C. Questo freddo può essere legato alle condizioni climatiche o ad un'attività industriale. Resistenza al freddo convettivo (1-4), resistenza al freddo da contatto (1-4), penetrazione all'acqua (0-1)